Neutral Tones – Thomas Hardy

Ci trovavamo presso uno stagno in quel giorno d’inverno,

e il sole era bianco, come fosse rimproverato da Dio,

e qualche foglia giaceva sulla terra morente;

erano cadute da un frassino, ed erano grigie.

 

I tuoi occhi su di me erano come occhi che esploravano

noiosi enigmi di anni fa,

e qualche parola giocava tra di noi avanti e indietro

su chi abbia perso di più dal nostro amore.

 

Il sorriso sulla tua bocca era la cosa più morta

abbastanza viva da avere forza di morire;

e una smorfia di amarezza aleggiava

come un uccello del malaugurio che vola….

 

Fino ad allora, amare lezioni che l’amore inganna,

e torce attraverso il torto, mi hanno mostrato

il tuo volto, e il sole maledetto da Dio, e un albero,

e uno stagn0 circondato da foglie grigiastre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*