Non posso esistere senza di te – John Keats

Non posso esistere senza di te.

Mi dimentico di tutto tranne che vederti di nuovo:

la mia vita sembra fermarsi lì,

non vedo più avanti.

Mi hai assorbito.

In questo momento mi sento

come dissolvermi:

sarei veramente triste

senza la speranza di rivederti presto.

Avrei paura di allontanarmi da te.

Hai rapito via l’anima con un potere

a cui non riesco a resistere;

eppure avrei potuto resistere fino al momento in cui non ti vidi;

e anche dopo aver visto

mi sforzai spesso di ragionare

contro le ragioni del mio amore.

Adesso non ne sono più capace.

Sarebbe una pena troppo grande.

Il mio amore è egoista.

Non riesco a respirare senza di te.