Upon Westminster Bridge – William Wordsworth

La Terra non ha nulla da mostrare di più bello:
insensibile d’animo dovrebbe essere chi ignora
una vista così commovente nella sua maestosità:
questa città indossa ora, come un indumento,
la bellezza del mattino; silenziosa, nuda,
barche, torri, cupole, teatri, e templi giacciono
aperti sui campi, e verso il cielo;
tutti splendenti e scintillanti nell’aria senza fumo.
Il sole non inondò mai in modo più incredibile
nel suo primo splendore, valle, roccia, o collina;
mai vidi, mai sentii, una calma così profonda!
Il fiume scivola secondo la sua propria volontà dolce:
caro Dio! Persino le case sembrano addormentate,
e tutto quel cuore possente giace immobile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*